LingoScience – Logopedia basata sull’evidenza

 

Evidenza a portata di orecchio!

La quotidianità terapeutica ci mette di fronte ogni giorno a nuove sfide. La giornata è piena di appuntamenti. Tra l’uno e l’altro dobbiamo cambiare l’aria, disinfettare, refertare, preparare la prossima seduta, fare una telefonata, organizzarci e anche occuparci un attimo del nostro benessere. L’esigenza della “best practice” con tutti i pazienti è difficile da realizzare. Il tempo è poco e la ricerca della letteratura non viene retribuita.  Ciononostante, chi desidera rimanere aggiornato ed è interessato alle novità della ricerca logopedica, può trovare qui una soluzione.

LingoScience riporta le interessanti scoperte attuali nel campo della logopedia, così come presenta anche i risultati di ricerche rivoluzionarie del passato. Ogni episodio del podcast tratta sempre uno studio specifico sul tema dell’afasia, della disartria, dell’aprassia del linguaggio o della disfagia neurogena.  Al termine di ogni episodio verranno tratte conclusioni pratiche per la quotidianità.

Cosa potete aspettarvi  in dettaglio, lo potete leggere nella breve descrizione di ogni episodio di LingoScience.

LingoScience - Logopedia basata sull'evidenza

La pandemia ci ha portat* a confrontarci con molte sfide in diversi ambiti della nostra vita, anche nel nostro lavoro. In questo studio sono stati analizzati ed interpretati i primi dati provenienti dal Regno Unito riguardo i cambiamenti portati dalla pandemia in ambito neuroriabilitativo. Molti aspetti analizzati hanno sottolineato l’importanza della logopedia nel contesto pandemico.

Chadd, K., Moyse, K. & Enderby, P. (2021). Impact of COVID-19 on the Speech and Language Therapy Profession and Their Patients. Front. Neurol. 12:629190. DOI: 10.3389/fneur.2021.629190

La terapia di rafforzamento della rete verbale (VNest) migliora il richiamo lessicale nel contesto della frase.

Edmonds, L.A., Mammino, K., Ojeda, J. (2014). Effect of Verb Network Strengthening Treatment (VNeST) in Persons With Aphasia: Extension and Replication of Previous Findings. American Journal of Speech-Language Pathology, 23, 312-329.

L’approccio della terapia fonomotoria (TFM) combina la produzione ed esercizi di percezione. L’attenzione è rivolta soprattutto alla ripetizione, al modellamento, ai suggerimenti verbali, agli stimoli visivi e ad un allenamento ad elevata intensità.

Bislick, L. (2020). A Phonomotor Approach to Apraxia of Speech Treatment. American Journal of Speech-Language Pathology, 29. 2109–2130. https://doi.org/10.1044/2020_AJSLP-19-00116.

L’allenamento strutturato per copioni (o script training) può semplificare alcune situazioni quotidiane rilevanti per le persone con afasia.

Youmans, G., Holland, A., Muñoz, M. & Bourgeois, M. (2005) Script training and automaticity in two individuals with aphasia, Aphasiology, 19:3-5, 435-450.

Questo studio ha analizzato il conversational entrainment in caso di disartria: risulta deficitario anche quando la gravità della disartria è di lieve entità. Ciò ha a importanti conseguenze sul successo comunicativo nella quotidianità.

Borrie, S. A., Barrett, T. S., Liss, J. M., & Berisha, V. (2020). Sync pending:  Characterizing conversational entrainment in dysarthria using a multidimensional, clinically-informed approach. Journal of Speech, Language, and Hearing Research, 63(1), 83–94.

L’allenamento combinato dei muscoli inspiratori ed espiratori di sei settimane condotto in questo studio non ha potuto dimostrare alcun effetto positivo sulla forza dei muscoli espiratori, sulla deglutizione o sulla qualità della voce. Questo studio spiega anche perché sia comunque sensato integrare il training respiratorio nella terapia della disfagia.

Liaw MY, Hsu CH, Leong CP, Liao CY, Wang LY, Lu CH, Lin MC. (2020) Respiratory muscle training in stroke patients with respiratory muscle weakness, dysphagia, and dysarthria – a prospective randomized trial. Medicine 99(10).

Questo studio è stato uno dei primi ad interrogarsi sulla giusta quantità di terapia in caso di afasia: un trattamento intensivo per un breve periodo di tempo è risultato più efficace rispetto ad un trattamento meno intensivo, ma della durata di più settimane.

Bhogal, S. K., Tesell, R. W., Foley, N. C., & Speechley, M. R. (2003). Rehabilitation of aphasia: more is better. Topics in Stroke Rehabilitation, 10(2), 66-76.

Per riunire la ricerca logopedica e la pratica clinica quotidiana, ecco a voi un podcast con riassunti di studi attuali o rilevanti, regolarmente illustrati in modo semplice e comprensibile!

Preferisci leggere piuttosto che ascoltare? Non c’è problema! Tutti gli episodi vengono messi a disposizione per il download anche in forma scritta. Seleziona semplicemente il simbolo del PDF sul lato destro di ogni episodio.

Nach oben